Il mandorlo: nasce un nuovo spazio per incontri ispirato dal quadro di Van Gogh

Scritto da Redazione on . Postato in News da Romena

sala mandorlo romenaUna bellissima giornata di sole e di amicizia ha salutato l'inaugurazione di un nuovo spazio di Romena: la sala del mandorlo, uno spazio pensato per i momenti di incontro, di riflessione e anche di meditazione. Un'intera parete della sala è occupata dalla riproduzione del celebre dipinto di Van Gogh, il mandorlo, e le altre pareti da un gioco di ombre e di rimandi: l'effetto è di sentirsi abbracciati da questo dipinto.
Il pomeriggio si è prima sviluppato in auditorium con un intervento di Pier Luigi Ricci che ha proseguito il cammino di avvicinamento alla Pasqua a partire dal tema "Dio è morto?", e con un recital dedicato alla vita di Vincent Van Gogh, messo in scena da Stefania Bonora. Due momenti salutati da un numerosissimo pubblico che poi si è spostato nell'adiacente sala dove don Luigi Verdi ha presentato il nuovo spazio insieme a Walter Venturini, l'artista che lo ha dipinto.

Gurada la galleria fotografica

Ascolta la presentazione di don Luigi

01-mandorlo-inaugurazione.jpg02-mandorlo-inaugurazione.jpg03-mandorlo-inaugurazione.jpg04-mandorlo-inaugurazione.jpg05-mandorlo-inaugurazione.jpg06-mandorlo-inaugurazione.jpg07-mandorlo-inaugurazione.jpg08-mandorlo-inaugurazione.jpg09-mandorlo-inaugurazione.jpg10-mandorlo-inaugurazione.jpg11-mandorlo-inaugurazione.jpg12-mandorlo-inaugurazione.jpg

Calendario 2017-2018

Copertina Programma 2018Il calendario completo delle attività di Romena

Visualizza

Giornalino di Romena

6 oro nelle feriteLeggi l'ultimo numero
"Oro nelle ferite"
n°6 Ottobre 2017

Come richiedere il Giornalino

Romena Video

Contatti

FRATERNITÀ di ROMENA ONLUS
52015, Pratovecchio Stia (AR)
Come Arrivare (mappa)

Tel. 0575-582060
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 92076490512

Privacy Policy

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Romena!
Clicca sul link "Iscriviti" e scegli la tua provincia di residenza.