“Mio fratello che guardi il mondo”: in corso le iscrizioni all’evento in programma sabato 1 e domenica 2 giugno

Scritto da Redazione on . Postato in News da Romena

  • cop1 2giugno
  • 1
  • 2
  • 5
  • 4
  • 3
  • 6

Si intitola “Mio fratello che guardi il mondo” come la famosa canzone di Ivano Fossati il primo appuntamento con il 2019 di Romena incontra in programma sabato 1 e domenica 2 giugno (scarica brochure)
L’idea è di affrontare il tema del rapporto con l’altro, quindi dell’accoglienza, della diversità, del modo in cui viviamo questo tempo di migrazioni, ma anche di come ci poniamo di fronte a ciascun altro essere umano. Gli incontri si svilupperanno dal pomeriggio di sabato 1 (inizio ore 14.30) fino al pomeriggio di domenica 2. 
Saranno con noi l’ex sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, il giornalista Domenico Quirico (autore di numerosi reportage sulle migrazioni e a suo tempo rapito dall’Isis), Agnese Moro, figlia dello statista ucciso dalle Brigate Rosse, Vidur Bharatram, pronipote del Mahatma Gandhi e animatore di tante iniziative per la pace,  Nicoletta Ferrara di Treviso protagonista con la sua famiglia di una singolare esperienza di accoglienza  a 6 giovani migranti africani. 
Ospiteremo anche lo spettacolo di Guido Marangoni “Siamo fatti di-versi perché siamo poesia”. 

Le biografie degli ospiti  ı  Il programma

Info e iscrizioni: Tel. 339 7055339
(Lun - Merc - Ven, orario 15.30-18.30)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Gli ospiti di "Mio fratello che guardi il mondo"

Domenico Quirico
QuiricoHa condiviso e raccontato, come giornalista, l’esodo dei migranti africani. Ha vissuto di persona molti dei conflitti che insanguinano il nostro mondo. Inviato del quotidiano “La Stampa” Domenico Quirico è entrato nelle piaghe del nostro tempo per mostrarle, raccontarle e condividerle. Inviato in Paesi come il Sudan, il Darfur, l’Uganda, la Tunisia e l’Egitto, si è occupato tra l’altro delle Primavere Arabe. Nell'agosto 2011 è stato rapito in Libia e liberato dopo due giorni. Il 9 aprile 2013, mentre si trovava in Siria come corrispondente, è stato rapito e tenuto prigioniero per 5 mesi.

 

Agnese Moro
MoroFiglia dello statista ucciso dalle Brigate Rosse, collabora con il quotidiano “La Stampa” e il mensile “Madre”. Partecipa a tante iniziative pubbliche sul tema della memoria e del perdono. Ha scritto “Un uomo così” in cui ricorda la figura del padre nella sua dimensione privata, di padre e di uomo permettendoci di capire dalla viva voce della figlia la statura morale e la profondità del pensiero di Aldo Moro, e l’eredità umana che ci resta.

 

Giusi Nicolini
NicoliniDa sindaco di Lampedusa (carica ricoperta dal 2012 al 2017) ha guidato e gestito con lungimiranza la situazione degli sbarchi di migliaia di migranti sulla sua isola distinguendosi per la sua grande umanità e l’impegno costante all’accoglienza e all’integrazione. Premio per la Pace Unesco e candidata al Premio Nobel per la Pace, la Nicolini ha rappresentato in questi anni lo sforzo concreto di mantenere al primo posto dignità e umanità di fronte alla tragedia dei migranti che hanno visto in Lampedusa la porta dell’Europa.

 

Nicoletta Ferrara
FerraraTrevigiana, maestra di scuola elementare, insieme al marito Antonio Calò e ai quattro figli ha accolto in casa a partire dal 2015 sei ragazzi africani migranti. Ha raccontato questa straordinaria esperienza di accoglienza in un libro “A casa nostra”, che descrive la vita in una casa abitata da 12 persone, i problemi di lingua, di integrazione e di burocrazia, ma anche la bellezza dell’incontro e il sostegno dei tanti amici. A Romena saranno presenti anche uno dei figli e Sakia, uno dei ragazzi africani ospitati.

 

Vidur Bharatram
VidurRegista e documentarista indiano, è il pronipote di Mahatma Gandhi. Attraverso i suoi film e i suoi documentari tiene vivo il messaggio di pace del bisnonno e racconta il mondo di oggi. Vidur dialogherà con noi sull’eredità del messaggio di nonviolenza del Mahatma e sulla sua attualità quale valido strumento nei processi di pace.

 

Guido Marangoni
MarangoniIngegnere, scrittore, ma in questo caso cabarettista, Guido torna a Romena per portarci lo spettacolo Siamo fatti di-versi, perché siamo poesia. Lo show è tratto dal libro “Anna che sorride alla pioggia” in cui racconta la storia della sua famiglia a partire dall’annuncio dell’arrivo della sua terza figlia Anna, una bimba con la sindrome di Down. Lo spettacolo, comico e leggero, diventa un modo di condividere, con il sorriso, fragilità e diversità che riguardano tutti.

 

 

Il programma

Sarà la testimonianza di Nicoletta Ferrara ad aprire il cammino di incontri di "Mio fratello che guardi il mondo". Parteciperà a questo incontro (appuntamento in auditorium sabato 1 giugno alle 14.30) anche uno dei suoi figli e uno dei giovani africani che ha ospitato a casa sua da 3 anni. A seguire nel pomeriggio, ore 16,30,  l'atteso intervento di Giusi Nicolini, ex sindaco di Lampedusa. Nel dopocena, ore 21:00, lo spettacolo di Guido Marangoni  “Siamo fatti di-versi perché siamo poesia” in cui la sua esperienza autobiografica, l'arrivo di una figlia con sindrome di down diventerà un modo per riflettere sul valore della diversità, in un modo leggero e allo stesso tempo profondo: è uno spettacolo in cui si ride, molto, ma ci si commuove altrettanto.
Il mattino della domenica dopo le lodi in pieve con don Luigi Verdi (ore 8.30)  gli incontri prima con Vidur Bharatram, pronipote di Gandhi e con Domenico Quirico, ore 11,30, inviato sugli scenari di guerra del mondo (è stato 5 mesi prigioniero in Siria) per il quotidiano la Stampa.
Infine nel pomeriggio di domenica, ore 15,00, le conclusioni con Agnese Moro, figlia dello statista ucciso dalle Brigate Rosse.  

 

Come partecipare

L'ingresso a ognuno degli incontri è aperto ma, come avvenuto in tutti gli altri convegni, chi si è iscritto avrà una priorità nell'ingresso in auditorium. Saranno disponibili, oltre ai posti in auditorium, anche quelli di una seconda sala attigua (il portico) dove è installato uno schermo.

Calendario attività 2019

Romena Programma 2019 CopertinaIl calendario completo delle attività di Romena

Visualizza

Giornalino di Romena

12 Tornare Umani CopertinaPuoi ricevere la versione cartacea del Giornalino a casa tua.
 

Romena Video

Contatti

FRATERNITÀ di ROMENA ONLUS
52015, Pratovecchio Stia (AR)
Come Arrivare (mappa)

Tel. 0575-582060
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 92076490512

Privacy Policy

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Romena!
Clicca sul link "Iscriviti" e scegli la tua provincia di residenza.