Il Giardino della Resurrezione

Un abbraccio colorato di mandorli in fiore. E al centro un grande olivo, simbolo della vita.  E' l'immagine con cui il Giardino della Resurrezione di Romena si è offerto alle tantissime persone che hanno voluto essere presenti alla sua inaugurazione. Ogni mandorlo è stato piantato da una famiglia che ha vissuto un lutto tremendo come la morte di un figlio, ogni mandorlo rappresenta la vita che, come fa il mandorlo fiorisce già nell'inverno. E' stato il Vescovo di Fiesole Mario Meini a benedire, uno per uno, i mandorli, ad abbracciare i genitori del gruppo Nain. Una cerimonia semplice, intensa, partecipata che è stata al cuore della festa di Romena, la festa del lunedì di Pasqua…

Guarda video Teletruria  ı  Leggi La Nazione  ı  Galleria fotografica

L'inaugurazione del Giardino della Resurrezione 

DSC_0053.jpgDSC_0057.jpgDSC_0126.jpgDSC_0111.jpgDSC_0324.jpgDSC_0058.jpgDSC_0081.jpgDSC_0347.jpgDSC_4848.jpgDSC_0340.jpgDSC_4766.jpgDSC_4800.jpgDSC_0346.jpgDSC_4841.jpgDSC_4804.jpgDSC_4747.jpgDSC_4770.jpgDSC_4797.jpgDSC_0321.jpgDSC_0316.jpgDSC_4731.jpgDSC_4780.jpgDSC_0318.jpgDSC_0091.jpgDSC_0107.jpgDSC_4746.jpgDSC_4782.jpgDSC_4801.jpgDSC_4777.jpgDSC_4792.jpgDSC_4723.jpgDSC_4853.jpgbenedizionemandorlo.jpgDSC_0113.jpgDSC_0087.jpgDSC_4828.jpgDSC_4784.jpgDSC_0328.jpgDSC_0079.jpg
 


AdmirorGallery 5.0.0, author/s Vasiljevski & Kekeljevic.