Echi di Quorle Febbraio 2012

 

 

Thuso-back-home

Carissimi,
ci siamo! Né la neve né il ghiaccio siberiano ci hanno potuto fermare, grazie alla custode Elena il fuoco in casa é rimasto acceso. L'8 Febbraio é rientrato Wolfgang dall'Africa, un po' perplesso  come vedete dalla fotografia, ma i 40 gradi di escursione termica non l'hanno fermato per iniziare quello che diventa il percorso di quest'anno.

Settimana organizzativa
Dal 13 al 19 abbiamo iniziato i preparativi, una guardata a tutte le stanze, verificare i lavori da fare sui campi, chiamare l'idraulico per i tubi schiantati dal freddo e portare in parola tutte le belle idee che troveremo realizzate camminando insieme. Desideriamo fare maturare tutto quello che abbiamo seminato l'anno prima, essendo fedeli al meno e di più. Sulla via del consumare meno e creare di più abbiamo cercato i canti che diventeranno fedeli compagni dell'essere insieme; le erbe hanno trovato nomi, conoscenza e indicazioni utili e ci permettreanno una convivenza con loro ancora più arricchente; via via in questi giorni creativi abbiamo preparato la strada per tutti voi che verrete quest'anno.

Tornati dall'Africa
Domenica 19 Febbraio Wolfgang e Vanna hanno raccontato della loro esperienza in Africa, in un clima familiare e caloroso intorno al cammino a Romena: abbiamo condiviso l'esperienza di semplicità, forza ed essere. Sul sito di Romena potete trovare i filmini presentati e l'audio dell'incontro cliccando qui.

rose_africa_quorleRose rosse
L'anno scorso abbiamo messo tanti semi e bulbi in terra, piante conosciute e nuove sono cresciute, qualcuna è ancora piccina e qualcuna è fragile, qualcuna è rigogliosa: vogliamo dedicarci e stare con queste piante, vincere l'impazienza e lasciarle crescere. Questo vale anche per tutto quello che abbiamo lasciato sviluppare dentro di noi e fra di noi, "Vincere l'impazienza" é il tema di quest'anno che ci porta oltre quello che abbiamo imparato da "Amare di piu'". Queste belle rose rosse un regalo di amici africani a Wolfgang sono diventate simbolo dell'attesa di tutto quello che verrà.

Con cari saluti
Wolfgang,  Eremo di Quorle della fraternità di Romena