Dona con carta di credito o Paypal

Dona con carta di credito o Paypal

Perchè sostenerci

Come vive Romena? Molto spesso ci sentiamo rivolgere questa domanda. E tante volte la facciamo anche noi a noi stessi. 

Romena non ha sovvenzioni di alcun tipo, cerca di vivere con i proventi delle sue attività (la casa editrice, la rivista, il punto ristoro), ma si affida anche ai piccoli, grandi gesti di generosità di chi, negli anni ci ha conosciuto, e ha toccato col cuore la nostra esperienza sentendo il bisogno di sostenerla. 
È grazie anche a questi segni concreti di sostegno e di aiuto che la Fraternità riesce a portare avanti tutte le sue attività, a curare  i tanti spazi di incontro e di preghiera all’insegna della cura e della bellezza, a tenere la sua porta sempre aperta a tanti viandanti del nostro tempo.
Queste gocce, anche piccole, di gratitudine e di sostegno ci sono necessarie. Tutte insieme, infatti, alimentano il nostro cammino. 
Per questo vi chiediamo, se possibile, quando possibile di sostenere la nostra realtà. Il vostro aiuto è un gesto gratuito che, indirettamente ma concretamente, permette di tenere acceso quel fuoco a cui ogni anno migliaia di persone provenienti da ogni cammino, da ogni ferita, sanno di potersi scaldare. 

Romena esiste, cresce, matura grazie all’incontro con ogni nuova storia. Ma vive anche per il sostegno silenzioso di chi crede che nella vita si possa trovare uno spazio dove ritrovare se stessi e gli altri. E dove si possa respirare sentendosi, finalmente, a casa.

Diventare amico e sostenitore di Romena è semplice ed immediato. Qualsiasi sia il modo scelto per sostenere la Comunità è possibile ottenere una agevolazione fiscale.


Benefici fiscali

Romena è una “ONLUS” (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D. Lgs. 460/97), pertanto i privati e le aziende che effettuano una erogazione liberale possono beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

Importante
• Per usufruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare l’attestazione della donazione (la ricevuta del bollettino postale, la contabile bancaria e l’estratto conto bancario).

Non beneficiano delle agevolazioni fiscali le erogazioni liberali effettuate in contanti.

• Ricordarsi sempre di specificare i propri dati se si desidera avere la ricevuta di donazione dell’Associazione.