Non so dove vadano le persone quando scompaiono,
ma so dove restano.

Il Piccolo Principe

Quando muore una mamma ci si sente sempre orfani, tutti bambini sperduti e abbandonati, e non importa quanti anni si hanno.

È morta la mamma del nostro Massimo Orlandi, la mitica Gemma, lei sempre pronta al sorriso e alla battuta di spirito, lei che paziente aspettava il suo Massimo dalle interminabili riunioni di Romena, lei che ha visto nascere e ha seguito Romena dalla soglia della sua casa, in punta di piedi, come solo le brave mamme sanno fare. Gemma era un po’ anche la mamma di Romena e ci mancherà tanto.

Non possiamo, in questo strano tempore famis, stringerci attorno a Massimo e alla sua famiglia, abbracciarlo quanto e come vorremmo; non possiamo piangere con lui e sorridergli con amore, con quel sorriso che nasce dalle lacrime quando sanno di amicizia vera e fraterna.
Possiamo solo dirgli che gli vogliamo bene e che cercheremo, timidamente, sommessamente, di avvicinare un poco il cielo alla terra. Per farlo sentire meno solo.

E mentre Gemma vola finalmente libera noi, quaggiù, ruberemo l’azzurro dei suoi occhi per donarlo a Massimo, perché respiri lo stesso cielo. Lo stesso infinito.

Commento al vangelo di domenica 20 settembre di don Luigi Verdi

Sei invidioso perchè io sono buono? Mt 20,16 Chiediamo a Dio di toglierci l’orgoglio dell’adulto che spesso non ammette debolezza; di vedere oltre le apparenze, oltre ogni fragilità la bellezza che c’è dietro:Tu, o Dio, che hai fatto il mondo così buono da essere imperfetto e noi così imperfetti da essere buoniTu, o Dio, che […]

Dal 7 ottobre su Tv 2000 “Le poche cose che contano”

Sono state registrate a Romena le tre puntate di una nuova trasmissione di Tv 2000, “Le poche cose che contano”. Il nostro don Luigi e Simone Cristicchi sono i protagonisti dei tre appuntamenti che andranno in onda, a partire dal 7 ottobre, alle 21.50, sulla emittente della Cei.

“UNA BELLEZZA CHE CI APPARTIENE”
il libro del mese scelto per voi da Edizioni Romena

L’invito a essere attenti è al cuore di questo libro nel quale con una serie di brevi interventi, Mendonça ci porta a contatto con tante forme di bellezza: la bellezza di un incontro, di una lettura, la bellezza del creato, la bellezza dell’umanità che si disvela.

Il libro è disponibile nella nostra libreria virtuale www.romenaccoglienza.it

Copy link