Commento al vangelo di domenica 18 ottobre di don Luigi Verdi

Vorrei rendere preghiera questo testo meraviglioso di Alda Merini: “La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri”. E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri. Abbiamo timori di essere fraintesi, di apparire fragili, di finire alla mercè di chi ci sta di fronte; non ci esponiamo mai perché ci manca la forza di essere uomini, quella che ci fa accettare i nostri limiti e che gli fa comprendere dandogli senso e trasformandoli in forza.
Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà, mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima; quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo, perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.

Domenica 16 gennaio 2022: commento al vangelo di Luigi Verdi

Torniamo a conservare disponibile il cuore all’attenzione e alla gioia. La gioia è il nostro sogno, il suo rito è quello dell’amore al suo sorgere. Luigi Verdi

“Desmond Tutu, un grande maestro di vita”
conversazione con Wolfgang Fasser

È scomparso pochi giorni fa, ma la sue opere continuano a camminare con tutti noi. Wolfgang Fasser in questa conversazione online con Massimo Orlandi, ci aiuta a conoscere più da vicino il grande vescovo anglicano, premio Nobel per la pace, protagonista, insieme a Nelson Mandela, della liberazione del popolo sudafricano dall’apartheid. Wolfgang racconta come le […]

Ogni Giorno 2022 “Fratelli e Sorelle”
l'agenda di Romena

È disponibile anche online su www.romenaccoglienza.it, oltreché presso il punto vendita della Fraternità, la nuova agenda Ogni Giorno 2022, dedicata al tema della “fratellanza”. Dopo un lungo tempo di deserto, di attraversamento della terra del “distanziamento sociale”, sentiamo il bisogno di soffiare sul vento della prossimità, per non dimenticare di sentirci “fratelli tutti” accogliendo l’invito […]