fbpx

Domenica 21 agosto: commento al vangelo di Luigi Verdi

Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno.

Lc 13,24

“La porta stretta non dice ristrettezza, ma un passaggio da uno spazio conosciuto ad uno sconosciuto. Solo tu puoi portare te stesso al di là. Nonostante gli anni, la disillusione, la pesantezza, sforziamoci di passare da quella porta, piegati, inchinati e di far nascere qualcosa di nuovo. Non arrendiamoci alla monotonia dei giorni, al disincanto dei progetti che non si sono avverati, ma conserviamo la luce negli occhi e la freschezza di fidarci ancora”. (Luigi Verdi)