“Ecco ciò che si impara in un reparto Covid-19”
la testimonianza di un medico, Noemi Renzi

La testimonianza che apre oggi il nostro cammino in “tempore famis” arriva da chi vive questa emergenza in prima linea: da Noemi Renzi, medico di pronto soccorso di un centro Covid 19.
Noemi, appena finito il turno di notte, ci racconta una sua giornata in ospedale. La racconta senza soffermarsi su ciò che la accompagna ogni giorno, la sofferenza e la solitudine dei pazienti, ma provando a condividere con noi la lezione di umanità che, comunque, anche in una situazione così estrema, sta vivendo. La racconta a partire da un suo vissuto: “Sono cresciuta a Romena e lì ho imparato a vedere me stessa negli altri e Dio in tutte le cose”.
Ed ecco che Noemi ci offre tutto ciò che il suo cuore sente ogni giorno, aldilà di tute, scafandri e maschere che deve indossare. “I primi giorni – questa è una delle immagini che ci regala – scrivevamo il nostro nome sulle divise per riconoscerci almeno tra di noi. Poi abbiamo smesso, perché abbiamo cominciato a conoscerci e a riconoscerci anche solo guardandoci con gli occhi. E abbiamo scoperto che attraverso i nostri occhi riusciamo a trasmettere chi siamo, tra di noi e ai pazienti. Anche solo con gli occhi si può trasmettere un sorriso, un incoraggiamento, si può dare conforto a chi soffre”.

Commento al vangelo di domenica 18 ottobre di don Luigi Verdi

Vorrei rendere preghiera questo testo meraviglioso di Alda Merini: “La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri”. E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri. Abbiamo timori di essere fraintesi, di apparire fragili, di finire alla mercè di chi ci sta di fronte; non ci esponiamo mai perché ci manca la forza […]

IL NUOVO LIBRO “LE POCHE COSE CHE CONTANO”
un prete, un artista e le dieci parole che servono per ricominciare

Un libro che è un viaggio fatto di riflessioni e di poesia alla ricerca di ciò che può rimettere in moto la nostra vita.
Disponibile dal 22 ottobre anche in e-book su www.romenaccoglienza.it. Ordina subito!

“Più vicini” e ” La scommessa educativa”: le nuove iniziative di Romena
attività online e in presenza da ottobre a dicembre

Camminiamo, con tante incertezze, ma camminiamo… Romena continua il suo percorso e prova a mettere in agenda eventi che riescano ad offrire possibilità di incontro, adattandosi alla trasformazione che questo tempo richiede.Tre gli appuntamenti, aperti a tutti, previsti da ottobre a dicembre, online e in presenza: il 17 ottobre “Primo Corso Rewind” (online); il 24 […]

Copy link