Il commento al vangelo della domenica di don Luigi Verdi
Domenica 14 giugno – Corpus Domini

«Gesù prima di partire dona due cose: lo Spirito santo e il pane. Gesù è una realtà di comunione; neppure il suo corpo gli appartiene “prendete e mangiate”, neppure il suo sangue ha tenuto per sé. Il dono più grande che possiamo offrire alle persone che amiamo è la confidenza, la cosa più bella è la vera presenza. Dio custodisce questo fragile miracolo che è la vita, fatto di pane e di affetti, che ci nutre di cibo e di bellezza. Oltre il possesso e l’abilità c’è un valore che ha un buon sapore: il donare.

Auguriamoci che Dio faccia scorrere nelle nostre vene la vita, che metta nel nostro cuore il coraggio di diventare pane spezzato per gli altri. Auguriamoci di raggiungere l’altezza del cuore con il grano che useremo per il pane della nostra vita».

Domenica 16 gennaio 2022: commento al vangelo di Luigi Verdi

Torniamo a conservare disponibile il cuore all’attenzione e alla gioia. La gioia è il nostro sogno, il suo rito è quello dell’amore al suo sorgere. Luigi Verdi

“Desmond Tutu, un grande maestro di vita”
conversazione con Wolfgang Fasser

È scomparso pochi giorni fa, ma la sue opere continuano a camminare con tutti noi. Wolfgang Fasser in questa conversazione online con Massimo Orlandi, ci aiuta a conoscere più da vicino il grande vescovo anglicano, premio Nobel per la pace, protagonista, insieme a Nelson Mandela, della liberazione del popolo sudafricano dall’apartheid. Wolfgang racconta come le […]

Ogni Giorno 2022 “Fratelli e Sorelle”
l'agenda di Romena

È disponibile anche online su www.romenaccoglienza.it, oltreché presso il punto vendita della Fraternità, la nuova agenda Ogni Giorno 2022, dedicata al tema della “fratellanza”. Dopo un lungo tempo di deserto, di attraversamento della terra del “distanziamento sociale”, sentiamo il bisogno di soffiare sul vento della prossimità, per non dimenticare di sentirci “fratelli tutti” accogliendo l’invito […]