Lidia Maggi e il “cantiere della speranza”

“Si può sperare mentre i nostri cari muoiono soli, mentre non ci è permesso accompagnarli nei loro riti funebri, si può sperare mentre il silenzio delle nostre case è rotto dal suono delle ambulanze?“

Lidia Maggi, pastora della chiesa battista, teologa, amica preziosa di Romena, dedica il suo intervento per il nostro percorso in “tempore famis” alla grande domande di questi giorni: si può sperare in questa situazione di di lutto e di dolore? “Dobbiamo pensare alla speranza – dice – come a una chiesa in costruzione. Ora la chiesa è solo un cantiere, e quello che possiamo fare è appoggiarci i primi mattoni. In questo intervento voglio condividere con voi il primo mattone che ci metto io. La casa. La nostra casa. La avevamo trascurata, era diventata un dormitorio, la vita si svolgeva altrove. Invece ora possiamo riscoprirla, riscoprire chi ci abita. Prenderne cura. Tornare ad abitarla. Io parto da qui. Questo è il mio primo mattone. Quale sarà il vostro?”

Domenica 28 febbraio: commento al vangelo di don Luigi Verdi

Fermarsi, per avere un tempo che veglia anche su ciò che non si vede, per andare al di là del visibile.Fermarsi, per liberarci dai vincoli del già visto del già conosciuto e ritrovare la freschezza dell’inizio, liberi da ciò che credevamo di sapere e da quello che credevamo di avere.Fermarsi, stare in silenzio e toglierci le scarpe, perché spesso ci […]

«30 anni ACCANTO SENZA FAR RUMORE»
iscrizioni entro il 28 febbraio per ricevere il numero speciale

Per ricevere a casa il numero speciale è necessario effettuare (rinnovare o regalare) l’iscrizione al Giornalino di Romena entro il 28 febbraio.
Per informazioni scrivere a giornalino@romena.it.

“La scommessa educativa”
le attività online di marzo e aprile con Pier Luigi Ricci

Appuntamenti ONLINE guidati da Pier Luigi Ricci, aperti a tutti.
Per informazioni e iscrizioni: contattare la segreteria 0575 58 20 60 (dalle 10 alle 17, escluso martedì e mercoledì) e seguire le indicazioni per la conferma.
!! ATTENZIONE: le conferme inviate senza iscrizione telefonica in segreteria non sono considerate valide.

Copy link