L’innamoramento durante il “tempore famis”: esce come e-book il libro di Ermes Ronchi e Marina Marcolini

Come innamorarsi di una realtà che non ci piace? Come salvare e cosa salvare di questo tempo che spesso è così buio e sembra allontanarci sempre più dall’amore?
Ermes Ronchi e Marina Marcolini, in questo libro ci conducono a saper guardare, a saper ascoltare, a saper toccare e ad avere cura della memoria per farne tesoro. Il libro è da oggi disponibile, oltreché in formato cartaceo, anche come e-book (a soli 4 euro) nella nostra libreria virtuale www.romenaccoglienza.it.
Innamorarsi della realtà è necessario, è urgente, proprio perché questa nostra realtà, spesso, ci delude o fatichiamo ad accettarla.

Nel videoclip, alcuni brevi passaggi con cui Ermes e Marina ci accompagnano, ci stimolano, ci provocano a guardare questo tempo con occhi diversi, con occhi innamorati. Se ci sono dei buchi neri nella nostra storia, esistono anche dei buchi bianchi, cioè delle forze creative, delle energie costruttive che possiamo allargare, trasmettere, da cui lasciarci contagiare e contagiare a nostra volta. Ma solo se i nostri occhi si riempiono di stupore e di amore.

Domenica 16 gennaio 2022: commento al vangelo di Luigi Verdi

Torniamo a conservare disponibile il cuore all’attenzione e alla gioia. La gioia è il nostro sogno, il suo rito è quello dell’amore al suo sorgere. Luigi Verdi

“Desmond Tutu, un grande maestro di vita”
conversazione con Wolfgang Fasser

È scomparso pochi giorni fa, ma la sue opere continuano a camminare con tutti noi. Wolfgang Fasser in questa conversazione online con Massimo Orlandi, ci aiuta a conoscere più da vicino il grande vescovo anglicano, premio Nobel per la pace, protagonista, insieme a Nelson Mandela, della liberazione del popolo sudafricano dall’apartheid. Wolfgang racconta come le […]

Ogni Giorno 2022 “Fratelli e Sorelle”
l'agenda di Romena

È disponibile anche online su www.romenaccoglienza.it, oltreché presso il punto vendita della Fraternità, la nuova agenda Ogni Giorno 2022, dedicata al tema della “fratellanza”. Dopo un lungo tempo di deserto, di attraversamento della terra del “distanziamento sociale”, sentiamo il bisogno di soffiare sul vento della prossimità, per non dimenticare di sentirci “fratelli tutti” accogliendo l’invito […]