fbpx

Domenica 3 maggio: commento al Vangelo di don Luigi Verdi

E’ la domenica del Vangelo del buon pastore. E accanto a un gregge di pecore, vicino Romena, don Luigi Verdi commenta questa pagina di Giovanni. Queste sono le parole con cui introduce il suo commento: “La pace non è un bene acquisito, può bastare un virus, può bastare una stagione di ignoranza per ridurre un Paese in cenere. Oggi più che mai c’è bisogno di uomini donne che trovino tempo, parole, gesti per impedire che il peggio si faccia avanti: far uscire il meglio di noi da questa povertà che è dentro la vita ci salverebbe dalla corruzione che portano le paure”.