Tempore famis: Chiara Scardicchio e il movimento della vita

Chiara Scardicchio è stata una delle prime persone cui abbiamo pensato, quando abbiamo iniziato il cammino di “Tempore famis”. Ma Chiara, che docente di pedagogia e scrittrice, ha sentito di dover attendere prima di scegliere le parole con cui raccontare questo tempo.
Oggi, a distanza di quasi due mesi, ci ha inviato dalla sua Puglia una riflessione bella, profonda, intensa: valeva davvero la pena attendere. Chiara entra nel cuore di tutti noi a partire da una riflessione molto semplice, che vi anticipiamo in sintesi: “Io – esordisce – abito vicino al mare, ma in realtà le finestre della mia casa non si affacciano sul mare, per cui posso vederlo solo se, aprendo la finestra, mi sporgo e compio una torsione.
In questi due mesi di permanenza in casa io ho imparato che quel movimento, affacciarmi, sporgermi, compiere una torsione, è il movimento della vita: se il mare fosse davanti, se il bello e il buono fossero già pronti, non ci sarebbe compito, non ci sarebbe fatica, non ci sarebbe creazione, non ci sarebbe compartecipazione al mio stesso destino, al destino del mondo.
E così, quello che, possiamo fare all’inizio di questa fase 2, con tutta la prudenza che ci verrà richiesta, è di allenare lo sguardo alla contemplazione. E quindi, sporgersi sulla vita, compiere una torsione, anche per evitare di guardarsi dentro nello stesso punto, e cercare, ostinatamente, la bellezza”.

Domenica 19 settembre: commento al vangelo di Luigi Verdi

Fedeli nel poco, ai gesti, agli incontri che ogni giorno contiene, per accogliere la tenerezza come la foglia trattiene l’ultimo raggio di sole. Fedeli nel poco, come i contadini devoti che potano e zappano avendo nel cuore l’umana nostalgia dell’impossibile. Fedeli nel poco, come tutti i cercatori dell’assoluto, a cui non importa della rotta, perché […]

“A riveder le stelle”
il nuovo numero della rivista trimestrale di Romena

È possibile effettuare, regalare, rinnovare l’iscrizione al Giornalino di Romena, la rivista trimestrale della Fraternità.
Per informazioni scrivere a giornalino@romena.it.

Ogni Giorno 2022 “Fratelli e Sorelle”
è arrivata la nuova agenda di Romena

È disponibile anche online su www.romenaccoglienza.it, oltreché presso il punto vendita della Fraternità, la nuova agenda Ogni Giorno 2022, dedicata al tema della “fratellanza”.

Copy link