fbpx

Tempore famis, l’intervento di Franco Arminio: «Rimettere al centro il sacro»

E’ una delle voci più ispirate e profonde che abbiamo ascoltato in questi mesi di emergenza. Franco Arminio, scrittore e poeta tra i più amati nel nostro Paese, ci ha inviato la sua testimonianza in “tempore famis”.
Nel suo intervento Arminio evidenzia ciò che lo ha più toccato del dramma che stiamo vivendo: “Mi ha molto ferito il fatto che si muore senza funerali. Trovo scandaloso che si muoia senza almeno immaginare un rito alternativo: come si va al supermercato, si potrebbe andare a omaggiare un defunto dentro una bara con tutte le norme rispettate”. Questa attenzione all’uomo, al valore di ogni vita, in tutti i suoi passaggi si rispecchia anche in ciò che Arminio pensa, guardando al futuro, al dopo-emergenza. “Il virus si è avventato su una società sfinita, spiritualmente moribonda. Ed è da qui che dobbiamo ripartire. Dal sacro. Dobbiamo rimettere al centro nella vita di ciascuno, nelle nostre piccole comunità il senso del sacro”.

Natale 2022: libri, oggetti, confezioni speciali
idee regalo originali per tutti

Nuove confezioni regalo sul nostro negozio online www.romenaccoglienza.it: otto diversi pacchetti con libri e oggetti artigianali da acquistare o inviare come regalo con il tuo messaggio di auguri. Ordina subito!

“Passaggio tra gli anni con un cuore acceso”
fraternità di Capodanno dal 27 dicembre al 1 gennaio

I posti in accoglienza sono AL COMPLETO, ma per tutti coloro che troveranno vitto e alloggio nelle strutture vicine a Romena sarà possibile, previa prenotazione, partecipare alle lodi del mattino e della sera e agli incontri pomeridiani.

Diario dall’Africa
di Wolfgang Fasser

Il nostro Wolfgang Fasser è arrivato in Africa, nel piccolo paese del Lesotho e comincia il suo racconto audio di ciò che vivrà in tutto questo mese. Grazie alle sue ‘cartoline sonore’ anche noi potremo essere con lui e cogliere grazie alla sua capacità dfi ascolto (Wolfgang non vede, ma è in profonda sintonia con […]